Metti lo storytelling al servizio di un brand

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

storytelling al servizio del brand

Prendete una marca di abbigliamento.  Prendete un testimonial. Ideate una storia. Avete preso tutto? Perfetto, abbiamo una campagna pubblicitaria.

La pubblicità in questione è quella del marchio Barracuda di Fabi Spa e delle campagne girate a Los Angeles e San Francisco dall’immenso Federico Buffa, il quale rende tutto ancora più semplice perchè la storia la scrive e la narra direttamente lui…ed anche piuttosto bene (sono di parte, concedetemelo ndr).
Gli ingredienti sono semplicissimi: content marketing, storytelling e brand.

Una campagna pubblicitaria semplice, lineare, pensata per il web. Tanta atmosfera ed evocazione di miti. Emozione e lifestyle. Stiamo parlando di moda d’altronde.

L’importanza dello storytelling.

Lo storytelling è il centro di tutta la campagna promozionale: Buffa racconta storie e aneddotti, ci fa entrare nell’immaginario della California e dei luoghi storici. Si descrivono persone e storie che hanno fatto la cultura del rock, del cinema, dello sport e della cultura underground americana.
Il trucco è che non si parla mai del prodotto e del marchio. Non viene mai nominato. Solo ripreso, in dettagli.

L’obiettivo non è parlare del prodotto, ma far identificare il cliente con lo stile di vita evocato. Il brand con la cultura raccontata.

La strategia comunicativa è chiara ed è realizzata in modo impeccabile. Video, articoli, foto e news sono distribuiti su più canali: il sito collezione, il blog, il canale youtube e facebook. Ma al centro di tutto c’è lo storytelling.

m4s0n501

2 Comments

  1. Pingback: Metti lo storytelling al servizio di un brand |...

  2. Pingback: Metti lo storytelling al servizio di un brand |...

Add Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


− due = 3

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>